La nostra immagine Trigger: la tomba di Alberada, moglie ripudiata del Guiscardo

L’immagine Trigger che abbiamo scelto e che rappresenteremo su Edmondo è la tomba di Alberada.

Alberada di Buonalbergo fu la prima moglie di Roberto Il Guiscardo, duca di Puglia e Calabria dal 1059 al 1085. Di stirpe normanna, sposò il Guiscardo tra il 1051 e il 1052. Dall’unione nacquero due figli: Emma, madre di Tancredi principe di Galilea e Boemondo, primo principe di Taranto e di Antiochia. Intorno al 1058, quando papa Niccolò II riformò in senso ancora più rigido e restrittivo le esistenti leggi canoniche sui matrimoni fra consanguinei, il Guiscardo ne approfittò per chiedere l’annullamento delle nozze con Alberada. Ottenuto lo scioglimento del vincolo matrimoniale, Roberto poté sposare la principessa longobarda Sichelgaita di Salerno. Ma la separazione fu tutto sommato amichevole. Alberada visse molto a lungo, costretta a sopportare anche la morte del figlio Boemondo. Morì probabilmente nel luglio del 1122 all’età di circa 90 anni e fu sepolta nell’Abbazia della Santissima Trinità a Venosa, accanto al mausoleo della Casa d’Altavilla. La sua tomba è l’unica ad essere giunta intatta fino ai giorni nostri, e reca una scritta latina in cui si indica la sepoltura del figlio Boemondo: ‘’Quest’arca contiene Alberada, moglie del Guiscardo. Se chiedi del figlio, quello (lo) tiene il Canosino.’’
Image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...